La galleria

Spazio giovane e dinamico, nato con l’intento di valorizzare il talento e la la creatività degli artisti emergenti, soprattutto ticinesi e promuoverne l’inserimento nel mercato dell’arte. Gestito dall’attivissima Katia Mandelli Ghidini, fotografa e artista, la galleria apre i battenti nel 2015 inizialmente come spazio espositivo personale. 

Il nome bizzarro deriva dallo spazio a disposizione della galleria: ben 8.84 m2, arrotondati appunto a 9 m2. Nel 2016, con l’ampliamento degli spazi, l’area utile aumenta ma il nome caratteristico rimane. 

 Alla 9m2 gallery si trovano anche libri, anche in questo caso soprattutto di autori ticinesi, di narrativa per adulti e bambini, poesia, fotografia. Nel mese Ottobre i sabati pomeriggio sono dedicati alla presentazione dei libri a cura degli autori che la galleria rappresenta. Gli autori stessi sono a disposizione del pubblico per autografare le copie dei propri libri. 
 
Non mancano i giochi artigianali che Katia crea insieme al marito Walter Ghidini, anche lui fotografo. Vi troviamo la “Morcotrottola”, il gioco ambientato a Morcote eletto querst’anno il più bel villaggio della Svizzera oppure “Energia & Risparmio” il gioco vincitore del premio #faigirarelacultura e tanti altri. Sabato 21 Ottobre viene presentato il nuovo “Gioco del Lago” e il libro  “A tutto vapore” associato al romanzo omonimo scritto da Walter Ghidini e segnalato al concorso “gialli sui laghi” edizione 2015.
 
Lo spazio espositivo vuole continuare ad essere un centro di creatività nel quale gli artisti abbiano la possibilità, con l’aiuto di Katia, di esporre e far conoscere il proprio lavoro, cosa assolutamente essenziale per un emergente. Per ogni esposizione Katia crea un catalogo, e, su richiesta, una specifica presentazione dell’artista e del suo lavoro oltre ad una serie di altri utili servizi di promozione quali pagine internet, post sui social ecc.
 
La vetrina e gli spazi espositivi sono visibili 24h/24 e 7gg/7, in Via Ceresio 30 a Lugano-Pregassona. La galleria dispone anche di posteggi gratuiti.
 
… passate a dare un’occhiata… ne vale sicuramente la pena! 

Dicono di noi....

È davvero sorprendente come in pochi metri quadrati situati in uno splendido panorama, si possa ammirare tanto talento. Un connubio perfetto! Da visitare assolutamente!

Giacomo Morandi

Galleria piccola ma preziosissima! sempre al TOP!
Una visita dona sempre grandi ed inaspettate emozioni!
Bravissimi!

Fabrizio Biaggi

Location bella dentro e fuori! Ossia, Galleria e Morcote! Attenzione nei dettagli…un posto particolare, mi piace e vi dico che merita una visita. Poi c’è anche il cucciolo e qualcosa da stuzzicare…male non fanno Brava Katia, complimenti davvero!

Concetta Carioti

Immergersi in “9m2” di colori, sensazioni e spontaneità…davvero un piccolo angolo magico

Oriana Arrobbio

Creatività, Simpatia e Calore. Novemetriquadratiepiù da visitare!!!

Andrea Arlanch

Solo la sensibilità di un’artista come Katia poteva dar vita a un’idea così interessante!

Irene Rizzotti

Tanta e bella arte in poco spazio per un’artista intelligente e da scoprire , oltre che una piacevolissima persona! Un plauso a Katia!

Luca Maciacchini

a Morcote c’e’ un piccolo paradiso che trasuda di arte, sorrisi sinceri e gentilezza !!

Paola Brambillasca

Luogo magico gestito da un’amica stupenda!!!

Natalie Notari

9mq, una perla incastonata in un gioiello architettonico, quale é il nucleo di Morcote, che sa, attraverso le opere esposte, donare emozioni e splendide sensazioni.

Sacha Antonietti

Una fantastica, meravigliosa artista !!!
Con i suoi quadri ‘ fotocreazioni ‘; ha il dono di saper catturare l’energia che emana la natura e trasmetterla a chi li osserva e li fa agire su di se.
Unica

Antonietta Andreano di Leo

9m2 è una galleria solare, un gioiello nel cuore di Morcote e Katia è una persona speciale e un vulcano di energia e di idee! Da conoscere!!!

Dani Chaptel

Meet our Team

curatrice e fondatrice

Katia Mandelli Ghidini

Si avvicina giovanissima alla fotografia apprendendone la tecnica da autodidatta. La sua carriera professionale inizia nel 1994 simultaneamente ai primi successi e riconoscimenti da parte del pubblico. Si dedica all’insegnamento della fotografia e nel 2007 fonda insieme al marito, lo studio fotografico MAKRO photographers, specializzato nella fotografia di reportage di matrimoni ed eventi.

Parallelamente alla sua attività professionale inizia ad esplorare strade artistiche alternative che la portano verso la fotografia astratta. Il progetto a cui da il nome “visiografika” viene presentato per la prima volta nel 2011, anche se la ricerca che ne ha portato la realizzazione ha origini precedenti.

Le opere di visiografika sono oggi esposte in diverse gallerie a livello nazionale ed internazionale e dal 2015 sono esposte presso la 9m2 gallery di Morcote, di proprietà dell’artista. Katia sceglie con cura i suoi supporti, fondamentali per esaltare la luce ed i colori delle sue opere.

Carte riciclate di prima qualità si alternano a opere materiche su tela, opere uniche e riproduzioni su plexiglass, cristallo, carte fine-art. Le ricerche fotografiche dell’artista si affiancano spesso a progetti culturali e di beneficienza.

Katia è impegnata con progetti di salvaguardia ambientale; ha ricevuto diversi riconoscimenti tra cui il premio #faigirarelacultura (per quattro anni consecutivi dal 2014 al 2017) presentando il gioco artigianale “Energia & Risparmio”.

Oltre ad essere una fotografa ed un’artista, Katia crea giochi di società artigianali, prendendo spunto dai propri quadri.

Nel 2018 crea la serie “Digital_Art”: quadri disegnati digitalmente su tablet ed in seguito stampati su tela pittorica con apporto materico.

Nel 2019 scopre e si innamora della tecnica mono-print che si concentrerà ben presto in due collezioni distinte: figure geometriche e natura.

Tutti i suoi lavori si possono vedere e toccare con mano presso la 9m2 gallery di Lugano-Pregassona.

co-fondatore

Walter Ghidini

Nato nel 1965 a Neuchâtel è fotografo professionista da oltre un ventennio.

La passione per la fotografia nasce da bambino, quando, con la vecchia macchina di papà al collo, inizia le proprie esplorazioni personali.

Negli anni della scolarità la fotografia non è ancora materia di studio e così il mestiere lo impara “sul campo” facendo un po’ di tutto, lavorando per altri fotografi più affermati ed iniziando a operare come reporter freelance. Sono queste prime esperienze che fanno nascere in lui la passione per il reportage e, in particolare, il reportage di matrimonio.

Non è facile affermare un proprio stile in un ambito così commerciale, ma con determinazione egli porta avanti negli anni il suo progetto sino a farlo divenire realtà.

L’incontro con la moglie Katia, anch’essa fotografa professionista, è determinante ed oggi i due sono titolari del marchio MAKRO photographers che conta due studi di fotografia in Ticino, uno a Morcote e l’altro a Lugano-Pregassona. E’ inoltre membro dell’associazione italiana fotografi professionisti  (TAU Visual), di Fearless Photographers e di ISPWP (International Society of Professional Wedding Photographers).

Dal 2015 è inoltre a capo di AV Informatica, il primo centro di assistenza Apple autorizzato in Ticino.