Verena Daldini – “Letter & Letters”

Verena Daldini “Letter & Letters” sarà visibile dall’11 settembre al 10 ottobre 2017 presso gli spazi della 9m2 gallery di Morcote.
Il catalogo è come sempre disponibile in galleria e le visite guidate si possono prenotare su appuntamento.
Presentazione esposizione a cura di Walter Ghidini:
Il linguaggio di Verena non si esaurisce sulla superficie delle sue immagini ma, se compreso, le trasforma, le trasgredisce in una sorta di continuità metamorfica che fa acquisire loro una tessitura insolitamente barocca, proprio per quel caratteristico e continuo involversi in indistricabili labirinti psicologici.
Il lavoro della sua arte è uno scavare interiore, a dismisura, dentro la stessa materia del sensibile e del visibile, fin dentro le similitudini sepolte, invisibili, finché qualcuno non le segnali, ed è proprio perché qui la verità è caduca e basta un alito di vento a spazzarla via che dobbiamo fidarci di essa, altrimenti al suo posto troveremmo solo apparenza.
La tramatura della forma pare dimostrare una volontà espressionistica, forme e cromie sembrano appartenere di diritto al più convinto cubismo grafico e pittorico, ma in realtà il lavoro di Verena viaggia nella direzione della sperimentazione continua che non si omologa a nessuna corrente specifica.
È un gioco, è il gioco delle velature e delle trasparenze che interessa maggiormente l’artista che porta avanti una ricerca continua giocata sulla percezione visiva e materica, come riverbero tattile della poesia della vita.
Alla pittura astratta, che si è fatta anche materica, l’artista sovrappone, alternandole, linee informi e alfabeti fantastici che rassodano l’immagine in giochi visivi raffinati, in un costante e nuovo contrappunto tra interiorità ed esteriorità della visione. Il clima espressivo rimanda a regioni interne della sensibilità e della coscienza, chiuse e impenetrabili, sigillate dal silenzio.
Comincia qui il viaggio tra le simbologie che Verena ci propone, a volte nette a volte sottintese, segno-simbolo di una dicotomia tra la proiezione esterna del sé e il più discosto mondo intimo, sofferto e segreto, luogo di scandagli di una brillante penombra.
Biografia Verena:
Verena Daldini-Hug è nata e cresciuta a Mettmenstetten nel Canton Zurigo.
Ha lavorato nel settore bancario diversi anni trasferendosi in Ticino dopo il matrimonio.
Si è sempre interessata alla pittura iniziando a dipingere su ceramica e porcellana passando in un secondo tempo all’acquarello.
La sua curiosità alla ricerca di stimoli nuovi l’ha portata poi alla tecnica mista su cartone,legno e tela. Ha seguito diversi corsi, fra cui quello con Dina Moretti, in Ticino e oltre Gottardo.
Invito_Verena

Invito ufficiale Verena Daldini “Letter & Letters”